La risposta dello scienziato…

Un giorno un professore universitario chiese ai suoi studenti: “Dio ha creato tutto quello che esiste? ”
Uno studente si alzò in piedi coraggioso e rispose: “Sì, lo ha fatto! ”
Il professore domandò di nuovo: “Dio creò tutto? ”
“Sì professore! ” rispose l’altro.
Allora gli disse il professore: “Se Dio ha creato tutto, allora Dio ha creato il male; infatti il male esiste, e siccome vale il precetto che le nostre opere sono un riflesso di noi stessi, allora Dio è male “.
Lo studente si sedette silenzioso davanti a questa risposta, e il professore si rallegrò che ancora una volta avesse dimostrato che la fede era un’illusione.
Un altro studente alzò la mano e disse: “Posso farle una domanda professore? ”
e quegli rispose: “Certamente “.
Il giovane si alzò in piedi e disse: “Professore, esiste il freddo? ”
“Che domanda è questa? Certo che esiste, per caso lei non ha mai avuto freddo? ” gli rispose quello.
Gli disse allora il ragazzo: “Di fatto, professore, il freddo non esiste. Secondo le leggi della Fisica, quello che consideriamo freddo, in realtà è l’assenza di calore. Ogni corpo è oggetto di studio quando ha o trasmette energia. Il calore è quello che fa questo corpo quando possiede o trasmette energia. Lo zero assoluto è l’assenza totale e assoluta di calore, quando tutti i corpi diventano inerti, incapaci di reazioni, ma il freddo non esiste. Abbiamo creato questo termine per descrivere quello che sentiamo quando non abbiamo calore.
Ed esiste l’oscurità? ” Continuò lo studente.
“Certamente ” rispose il professore.
Ed egli disse: “Nuovamente si sbaglia, l’oscurità nemmeno esiste. Essa in realtà è l’assenza di luce. La luce si può studiare, l’oscurità no, infatti il prisma di Nichols può scomporre la luce bianca nei suoi vari colori di cui è composta, con le differenti lunghezze d’onda. L’oscurità no. Un semplice raggio di luce irradia le tenebre e illumina la superficie dove termina il fascio luminoso. Come si può sapere quanto scuro è uno spazio determinato? In base alla quantità di luce lì presente, non è così? Oscurità è un termine che l’uomo ha inventato per descrivere quello che succede quando non c’è luce presente “.
Finalmente il giovane chiese al professore: “Esiste il male? ”
Ed egli rispose “Certo che esiste, come ho detto all’inizio. Ogni giorno vediamo violenza, crimini e violazioni in tutto il mondo, queste cose sono male “.
Allora quello studente disse: “Il male non esiste, o almeno non esiste per sé stesso. Il male è semplicemente l’assenza di Dio, è come le cose di prima, un termine che l’uomo ha creato per descrivere questa assenza di Dio. Dio non ha creato il male. Non è come la fede o l’amore, che esistono come il calore e la luce. Il male è il risultato che l’umanità non ha presente Dio nel suo cuore. E’ come il freddo, quando non c’è calore, o l’oscurità quando non c’è luce.”
Allora il professore, annuendo con il capo, si sedette, in silenzio.

Il giovane si chiamava ALBERT EINSTEIN.

Please follow and like us:

5 commenti

  1. Lasciami solo dire che il tuo sito è fantastico! È ben messo insieme e facile da navigare, il che è un vantaggio. Con un layout così carino devi attirare molti visitatori. Volevo solo darti un avvertimento perché il tuo sito mi ha ispirato a costruirne uno mio. Spero che tutto stia andando alla grande e che abbia molto successo nel tuo futuro. Grazie e buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *